Gocce

Roma. PRIMO TRAGUARDO CONTRO L'OMOTRANSFOBIA, LA MISOGINIA, E L'ABILISMO

Di Redazione | 06.11.2020


Dopo un lungo e travagliato iter il testo del ddl,  che sanziona la discrimi­nazione e la violenza motivati dal sesso, dal genere, dall’orientamento sessuale, dall’abilismo e dall’identità di genere, è stato approvato dalla Camera dei Deputati. Si è votato a scrutinio segreto: 265  i voti a favore, 193 i  contrari e una astensione. Cinque deputati di Forza Italia (Bartolozzi, Polverini, Vito, Perego e Prestigiacomo) si sono espressi a favore in dissenso dal loro gruppo. Il testo sarà vagliato adesso al Senato.

Un commento

claudia toscano:

cos'è l'abilismo? non mi risulta che questa parola sia contenuta nel ddl. E'una legge in parte migliorativa, in parte peggiorativa. l'ultimo giorno è stato proditoriamente aggiunto l'art.6 che prescrive che l'argomento omosessualità/omofobia per poter essere trattato nelle scuole deve essere inserito nei programmi triennali e deve essere sottoscritto dai singoli genitori, cosa che non avviene per nessun altro argomento extrascolastico e che è una novità. Quale genitore omofobo darà mai il suo consenso?