Cosa succede se non asciughi (bene) i capelli prima di andare a dormire: non farti ingannare dal caldo

Sai che non dovresti mai andare a letto con i capelli bagnati? Ecco cosa potrebbe succedere: è davvero pericoloso

In estate, essendo le temperature molto elevate, si tende a commettere svariati errori. Solitamente si fanno molte più docce e soprattutto shampoo, in modo da eliminare il sudore e i cattivi odori causati dalla sudorazione. E può anche capitare di andare a letto con i capelli umidi o addirittura completamente bagnati, confidando nel calore delle alte temperature per asciugarli in maniera naturale.

dormire con capelli bagnati pericoloso
Ecco cosa succede se vai a dormire con i capelli bagnati: tutti gli effetti collaterali – (Italialaica.it)

Ma, purtroppo, questo gesto è un errore che può nuocere alla nostra salute. Il motivo? Ce lo spiegano gli esperti e lo vediamo di seguito. Se siete soliti mettervi a dormire con i capelli bagnati, smettete subito di farlo perché fa male alla salute.

Capelli bagnati a letto, errore gravissimo: tutti gli effetti collaterali

Andare a letto con i capelli bagnati o umidi è davvero di uso comune, in particolare d’estate. Con le alte temperature esterne, non ci viene di certo voglia di accendere il phon, che aumenta ulteriormente l’afa. Solitamente si tende ad eliminare l’acqua in eccesso nei capelli e ad andare a letto con quest’ultimi ancora bagnati, lasciando che il calore presente nell’aria li asciughi. Ma questa abitudine è davvero pericolosa.

Capelli bagnati a letto, tutti gli effetti collaterali 
Perché è pericoloso andare a letto con i capelli bagnati: tutti gli effetti collaterali (Italialaica.it)

Perché? Ebbene, secondo molti esperti e soprattutto molti medici, questa abitudine può essere davvero molto dannosa per la nostra salute perché potrebbe indebolire il sistema immunitario, facendo in modo che il nostro corpo incappi, in men che non si dica, in un raffreddore. Il rischio cresce ulteriormente quando accendiamo elettrodomestici quali il condizionatore o il ventilatore, puntandoli direttamente su di noi per sfuggire all’afa estiva.

I capelli bagnati, magari con il condizionatore accesso, possono provocare l’infiammazione della cervicale e di molti altri muscoli del corpo, senza parlare della possibilità di avere la febbre, il raffreddore e anche l’artrite. Inoltre, i capelli bagnati risultano essere molto più fragili, quindi a rischio caduta.

Infine, secondo gli esperti, avere i capelli bagnati durante la notte può anche disturbare il sonno. Un’altra eventualità che ha gravi ripercussioni sul benessere generale del nostro organismo. Per tutte queste ragioni, mettersi a letto con i capelli bagnati è un’abitudine che va cancellata senza alcuna esitazione, per evitare di incorrere in malanni molto fastidiosi se non gravi.

Impostazioni privacy