Harry Potter, rivelazione shock di Daniel Radcliffe: l’attore spiazza tutti

Daniel Radcliffe, l’attore di Harry Potter, ha fatto una rivelazione scioccante che ha spiazzato davvero tutti in merito alla famosa saga

Iniziamo con un consiglio: se non avete visto tutti gli otto film della saga di Harry Potter, fatelo al più presto, che abbiate dieci anni o che ne abbiate molti di più, perché è una delle migliori mai realizzate. L’attore che ha interpretato il mago più famoso del mondo, al secolo Daniel Radcliffe, ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno non poco spiazzato i tantissimi fan della serie ispirata ai libri di J. K. Rowling.

Daniel Radcliffe svela un segreto su quando interpretava Harry Potter
Daniel Radcliffe svela un segreto su quando interpretava Harry Potter (Foto Ansa) – italialaica.it

No, non c’entrano nulla con i continui attacchi della scrittrice al mondo transgender. Le parole sorprendenti di Radcliffe hanno a che fare con la sua interpretazione del protagonista della saga fantasy ambientata nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.

Radcliffe ammette: “In Harry Potter non ero un bravo attore”

Premettendo che quando, per la prima volta, l’attore inglese ha vestito i panni di Harry Potter aveva solo 12 anni, quindi era praticamente solo un bambino, e che ha interpretato il maghetto fino ai 22 anni – ora ne ha quasi 35, che compirà a luglio -, Radcliffe, in un’intervista a Late Night con Seth Meyers, in cui stava promuovendo il suo nuovo spettacolo teatrale a Broadway, Merrily We Roll Along, ha chiarito che all’epoca non era proprio un mago della recitazione.

Daniel Radcliffe svela un segreto su quando interpretava Harry Potter
Daniel Radcliffe svela un segreto su quando interpretava Harry Potter (Foto Ansa) – italialaica.it

Non avevo mai visto film di Harry Potter ma li sto guardando ora con i miei figli, e voglio solo dirti che sei molto bravo“, ha detto l’intervistatore all’attore, che ha subito risposto: “Non è vero, ma grazie!“. Anche dopo i continui elogi del presentatore, Radcliffe ha spiegato: “Voglio dire, ti ringrazio molto ma…Il fatto è che non sono d’accordo con te sulla qualità delle mie interpretazioni in quei film, ma ti ringrazio per questi complimenti. È molto gentile da parte tua“.

Non è la prima volta, in effetti, che il ‘nostro’ Harry Potter ammette che la sua interpretazione nella famosa e amatissima saga non è stata magistrale. Era ovviamente una questione di esperienza, visto che all’epoca Radcliffe era molto piccolo e alle primissime armi.

Come accade per tutti gli artisti, anche l’attore inglese è molto severo con sé stesso. Ma questo non toglie il fatto che il suo lavoro sul set abbia contribuito alla realizzazione di una saga che ha fatto la storia del cinema e che resterà nei cuori di tantissimi ammiratori sparsi in giro per il mondo.

Impostazioni privacy