gocce

LE VIOLENZE CONTRO LE DONNE – LE DONNE CONTRO LA VIOLENZA

Di Nicla Vassallo | 29.11.2019


“La tua esistenza è una prigione, di quattro mura e null’altro? Attenditi, un giorno o l’altro, l’arrivo nella tua cella di un boia/aguzzino, che magari credevi di aver ben selezionato tra i maschi ‘piacevoli’. Non sei più un essere umano, bensì un oggetto. Ciò non implica affatto che tu sia solo un oggetto. Non perché tu, in quando donna, abbia compiuto atti efferati, o malvagi, bensì per l’unico fatto di essere una donna tra le altre? Nelle democrazie, soggiace maggior chiarezza sul fatto che le violenze contro donne e contro le ragazze, da quelle psicologiche agli omicidi, persiste nell’attestarsi una grave violazione dei diritti umani. Se non ti è per nulla chiaro, un giorno o l’altro, quel boia si volterà contro te stessa, nonostante tu lo abbia da addirittura sposato. Cosa sei tu? Un individuo prima un individuo/oggetto poi, da molestare, violentare e infine massacrare? Eppure consenti che boia, aguzzini eccetera finiscano col nutrirsi di te, del tuo corpo e della tua mente. Oppure non lo sai? E’, dunque l’ignoranza ad abitare nella tua psiche e il tuo corpo? Se sì, meglio assicurarsi che la nostra terra giri attorno al sole, non viceversa. Tuttavia, se rimane vero che le donne subiscono troppe violenze, non occorre affatto dimenticare le donne che contro la violenza lottano”.

Nessun commento