gocce

Perù: EVANGELICI RADICALI MINACCIANO IL GIORNALISMO INDIPENDENTE

Di Redazione | 28.01.2018


Intimidazioni di carattere machista, razzista e omofobo sono state rivolte alle giornaliste Carla Díaz e Graciela Tiburcio che, con i loro reportages, hanno messo in luce le losche modalità di finanziamento dei gruppi evangelici radicali. Le organizzazioni “Movimiento vida y familia”,  “Perú defiende la familia” e “Ideología de género” sono stati particolarmente aggressivi certi di poter contare sulla copertura e l’appoggio di Fuerza Popular. Il partito e i gruppi radicali si sostengono a vicenda, ma Carla e Graciela hanno dichiarato che le minacce non le faranno desistere dal loro lavoro.

Nessun commento