eventi

CITTADINANZA: PARLANO LE NUOVE GENERAZIONI

Di Redazione | 26.06.2019


Roma, 18 luglio 2019, ore 20:30 - 23:55 presso Casa Internazionale delle donne, Via San Francesco di Sales 1a

Proiezione di cortometraggi  e interventi delle associazioni Questa è Roma, Movimento Italiani senza cittadinanza, Rete G2, delle registe  e dei registi.

L'incontro sulla Cittadinanza fa parte della rassegna “Afrointersezioni”, organizzata dall'associazione Lesconfinate* nel giardino della Casa internazionale delle donne di Roma nell'ambito del programma LA CASA (S)PIAZZA. Le “Afrointersezioni” sono connessioni interculturali già esistenti o possibili per promuovere una società transnazionale e decolonizzata, con uno sguardo femminista e antirazzista sul mondo che costruisca una nuova immagine dell'Africa e degli altri continenti.


18 LUGLIO, ORE 20:30 – CITTADINANZA PARLANO LE NUOVE GENERAZIONI
Organizzata in collaborazione con l'Archivio delle Memorie Migranti, NIBI (Neri Italiani Black Italians) e Collettivo N, la serata prevede la proiezione di alcuni cortometraggi e un incontro con registe/i, rappresentanti di associazioni che lottano per la cittadinanza e l'interculturalità - Kwanza Musi Dos Santos, Fioralba Duma e Susanna Owusu Twumwah dell'associazione QuestaèRoma; Benedicta Djumpah, Paula Baudet Vivanco e Omar Neffati del Movimento Italiani Senza cittadinanza; rappresentanti della rete G2 - e Leonardo De Franceschi, autore del libro La cittadinanza come luogo di lotta.

Saranno proiettati i cortometraggi:
Indovina chi ti porto a cena di Amin Nour, vincitore del progetto MigrArti 2018, una produzione Goldenart production e Wellsee, durata 11';
Yousef di Mohamed Hossameldin, vincitore del progetto MigrArti 2018, prodotto da Premiere Film, durata 14'
Io sono Rosa Parks di Alessandro Garilli, vincitore del progetto MigrArti e del Premio “Miglior messaggio G2” al Festival del Cinema di Venezia 2018, una produzione Angelika Vision, con la collaborazione di #ItalianiSenzaCittadinanza, durata 14'
Chez Margherita di Hamed Dera, realizzato nell'ambito del progetto Benvenuti in Italia dell'Archivio delle Memorie Migranti, durata 17'
Il silenzio di Farnoosh Samadi e Ali Asgari, prodotto da Kino
Produzioni/RaiCinema/Filmo, durata 16';. Il corto ha rappresentato l'Italia alla Short Film Competition del festival di Cannes 2016.

Saranno inoltre presentati alcuni episodi della webserie Arabiscus, di Elia Moutamid.

*L'ass. Lesconfinate è composta da Leila Karami, Emilia Marzocchi, Isabella Peretti, Diana Pesci, Nadia Pizzuti, Sara Raimondi e Stefania Vulterini.

 

 

Nessun commento