eventi

“DOPO LA VITTORIA DEL NO UNA LEGGE ELETTORALE CHE RENDA GLI ELETTORI I VERI PROTAGONISTI DEL VOTO”

Di Redazione | 05.08.2017


Roma, lunedì 2 ottobre 2017, inizio ore 14, Camera dei Deputati, Auletta dei gruppi

Per partecipare all'iniziativa del 2 ottobre occorre prenotarsi  (Nome, Cognome, data e luogo di nascita)  e lo si può fare scrivendo ad  organizzazione.com.referendum@gmail.com. Naturalmente farà fede l’ordine cronologico delle prenotazioni, fino al raggiungimento della capienza.

(Ingresso con giacca per uomini e controllo per tutti della prenotazione da parte della sicurezza della Camera)

Ore 14 Ingresso

Ore 14.15 Gustavo Zagrebelsky, “Ricordo di Stefano Rodotà (Presidente onorario Comitato contro l’Italicum),

Ore 14.45 Apertura lavori Alfiero Grandi, “I cittadini chiedono, le istituzioni debbono rispondere, dopo il 4 dicembre 2016 le Camere debbono approvare una nuova legge elettorale”

Ore 15.00 Alessandro Pace, “Solo revisioni costituzionali puntuali o omogenee, mai più megariforme”

Ore 15.15 Massimo Villone, “Dopo il referendum una legge elettorale innovativa”

Ore 15.30 Gaetano Azzariti  “Legge elettorale e assetto istituzionale”

Ore 15.45 Felice Besostri,  “Il maggioritario ha fallito, ora serve la verità del proporzionale”

Ore 16.00 Roberta Calvano, “Sistema elettorale e libertà di voto”

Ore 16.15 Michele Prospero, “Rappresentare la realtà per cambiare le istituzioni”

Ore 16.30 Lorenza Carlassare, “Lo spirito del 1948 e la legge elettorale”

Ore 16,45 Carlo Smuraglia, saluto

Ore 17.15 Armando Spataro procuratore di Torino, “Il diritto di eleggere i propri rappresentanti”

Ore 17.30 Interventi istituzionali

Ore 18.00 Domenico Gallo Conclusione dei lavori

 

Nessun commento