Alberto Angela, affossato proprio da lei: quello che è successo al beniamino Rai è terribile

Il famoso conduttore Alberto Angela è stato criticato aspramente dopo che è andata in onda la puntata di Meraviglie dedicata a Pompei. 

Alberto Angela è uno dei conduttori più amati dal pubblico italiano. Con la sua cultura e la sua passione, fa scoprire tanto dell’Italia e del mondo agli spettatori che seguono con passione i suoi programmi, fra cui Meraviglie, che in ogni puntata a parla delle meraviglie d’Italia, riconosciute dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

Alberto Angela: criticato aspramente dalla collega
Alberto Angela è stato aspramente criticato da una collega per una puntata di Meraviglie (ansafoto) – italialaica.it

Nella puntata andata in onda lunedì scorso, Piero Angela si è soffermato a parlare delle bellezze del sito archeologico di Pompei e della sua storia, ma è stato aspramente criticato da una collega molto famosa. Ecco il motivo che ha scatenato le critiche.

La critica ad Alberto Angela dopo la messa in onda della trasmissione “Meraviglie” a Pompei

A criticare Alberto Angela è stata Rita Dalla Chiesa che, attraverso un tweet, ha commentato negativamente la decisione di trasmettere la puntata di Meraviglie dedicata a Pompei proprio in questo momento in cui la popolazione campana è alle prese con il fenomeno del bradisismo e dei terremoti ai Campi Flegrei

Alberto Angela: la polemica di Rita Dalla Chiesa
Alberto Angela, Rita Dalla Chiesa ha criticato la decisione di mandare in onda la puntata di Meraviglie dedicata a Pompei (ansafoto) – italialaica.it

Rita Dalla Chiesa ha infatti scritto: “Scusa, Alberto Angela, io ti adoro. Ma ti sembra il momento di mandare domani sera il tuo documentario Pompei, con tutta la meraviglia di documentari che hai girato in questi anni?”. Un utente ha replicato: “Why not?” (Perché no?).

E la conduttrice ha risposto: “Con quello che sta affrontando la popolazione di Pozzuoli e Napoli per bradisismo e terremoto?“. Da quel momento è partito un dibattito con gli utenti che hanno evidenziato quanto in realtà ciò che è successo a Pompei non ha nulla a che vedere con il fenomeno del bradisismo dei Campi Flegrei.

Un utente, parecchio piccato, le ha detto di non rendere pubblica “ogni stro***ta” che le passa per la mente”. Rita Dalla Chiesa ha allora risposto dicendo: “Hai ragione, ma sono a casa da diversi giorni con una polmonite da aria condizionata. Vi leggo tanto e mi fate compagnia. Però il linguaggio dovrebbe essere più gentile“.

I telespettatori non hanno apprezzato le parole della conduttrice, anzi, hanno trovato molto appassionante e avvincente il racconto di Piero Angela su Pompei e non hanno considerato la messa in onda della trasmissione come un gesto di cattivo gusto nei confronti della popolazione campana alle prese con il bradisismo dei Campi Flegrei.

Impostazioni privacy