Multe, incidenti e obbligo di comunicazione: cosa rischio se sto guidando un auto non intestata a me

Cosa rischia chi guida un’auto non intestata a lui. Ecco tutte le casistiche sulle multe in caso di incidente e sull’obbligo di comunicazione.

Quando guidiamo un’auto intestata a un’altra persona è di fondamentale importanza conoscere i diritti ed i doveri del conducente. Allo stesso tempo molte persone si chiedono quali siano le conseguenze dietro tale azione e quali rischi si corrono. Nella guida che vi presenteremo oggi è possibile esplorare tutte quelle che sono le implicazioni legali e quali sono le possibili sanzioni.

Multe incidente auto non intestata
Cosa fare quando si guida un’auto non intestata al guidatore – Foto Editorially srl – ItaliaLaica.it

Per prima cosa è fondamentale comprendere che guidare un’auto intestata a un’altra persona, di per sé, non è illegale. Tuttavia ci sono alcune regole che bisogna assolutamente rispettare. Infatti se un conducente viene fermato dalle autorità mentre guida un’auto non intestata a lui o lei, la polizia generalmente non chiederà spiegazioni riguardo alla proprietà del veicolo.

Il rapporto tra il conducente e il proprietario dell’auto è considerato una questione privata e non rientra nelle competenze delle autorità pubbliche. Allo stesso tempo è importante capire tutte le eccezioni che presenta la legge.

Multe guida auto non intestata: cosa dice la legge e chi paga in caso di incidente

Sono diverse le eccezioni e le regole da seguire, come abbiamo anticipato. Ad esempio se il conducente utilizza l’auto di qualcun altro per un periodo superiore a 30 giorni e il proprietario non è un membro della famiglia nucleare (coniuge, fratelli, sorelle, genitori conviventi), è necessario comunicare tale utilizzo alla Motorizzazione.

Multe guida auto non intestata chi paga  
Cosa prevede la legge se guidi un’auto non intestata a te – Italialaica.it

In caso contrario il conducente potrebbe essere soggetto a sanzioni amministrative con multe da migliaia di euro. È importante anche assicurarsi che l’auto che si sta guidando sia adeguatamente assicurata. Guidare un’auto senza assicurazione può comportare sanzioni pesanti, compreso il ritiro immediato del veicolo e multe salate che vanno da centinaia a migliaia di euro.

In caso di incidente stradale, le conseguenze possono essere complesse. Se il conducente è responsabile dell’incidente, sarà tenuto a coprire i danni materiali causati al proprietario dell’auto e potrebbe essere soggetto a sanzioni penali e civili. Mentre se invece la colpa non è del conducente, i danni materiali saranno risarciti al proprietario dell’auto, mentre eventuali lesioni personali del conducente potranno essere risarcite attraverso l’assicurazione dell’auto.

Se il conducente riceve delle multe stradali mentre guida un’auto intestata a un’altra persona, le conseguenze dipenderanno dal momento in cui le multe vengono contestate. Quando il verbale viene notificato immediatamente al conducente, questi sarà responsabile del pagamento delle multe.

Tuttavia se il verbale viene inviato al proprietario dell’auto, quest’ultimo dovrà comunicare i dati del conducente entro un certo periodo di tempo. Tenendo presente queste casistiche sarà possibile evitare ogni inconveniente con la legge.

Impostazioni privacy