Articoli

IERI CI HA LASCIATI ANTONIA BARALDI SANI

Di Redazione | 13.11.2022


È morta ieri, 12 Novembre, Antonia Sani. Non sarà più accanto a noi nell'impegno costante per la laicità, non l'avremo come consigliera preziosa, amica generosa. La sua ampia cultura, che l'ha vista attiva sino ai giorni recenti, mancherà a noi, mancherà a tutte le realtà nelle quali era coinvolta appassionatamente e mancherà a chi scrive. Ciao Antonia, il tempo trascorso assieme è stato intenso, per me importante e delicatamente appassionato. Mirella Sartori

3 commenti

Giovanni Vetritto:

Ho conosciuto Antonia nei giorni delle proteste contro la riforma Gelmini. Era diversa da noi, convintamente comunista, ma eravamo perfettamente d'accordo su scuola e laicità. Una combattente che ci mancherà negli anni di Valditara.

Erminia Enprim:

Questa notte ci ha lasciate/i Antonia Sani, con la quale abbiamo spesso interloquito anche sulla lista "Lidia Menapace". Mi mancherà. Riporto il ricordo che le ha dedicato la redazione del paese delle donne È mancata a chi l’amava, a tutte noi, in questa triste notte, Antonia Sani, donna generosa e intelligente, democratica e femminista, che ha investito la sua vita nel rispetto e nella difesa dell’umanità: diritti, scuola , pace, Costituzione. Non ci sono parole e ringraziamenti bastevoli per quanto ha dato alla Wilpf-Italia, di cui a lungo è stata Presidente, alla Casa internazionale delle donne, alla nostra stessa associazione. I nostri abbracci e le più sincere condoglianze a chi, vicino o lontano da lei in questo momento, la piange. Associazione e redazione de Il Paese delle Donne.

Il Paese delle Donne:

È mancata a chi l’amava, a tutte noi, in questa triste notte, Antonia Sani, donna generosa e intelligente, democratica e femminista, che ha investito la sua vita nel rispetto e nella difesa dell’umanità: diritti, scuola , pace, Costituzione. Non ci sono parole e ringraziamenti bastevoli per quanto ha dato alla Wilpf-Italia, di cui a lungo è stata Presidente, alla Casa internazionale delle donne, alla nostra stessa associazione. I nostri abbracci e le più sincere condoglianze a chi, vicino o lontano da lei in questo momento, la piange. Associazione e redazione de Il Paese delle Donne.