articoli

DEI DIRITTI E DEI DOVERI... DEI CITTADINI

 

Stéphane Charbonnier era il direttore di Charlie Hebdo, quando dei terroristi spararono nella redazione della rivista e lo uccisero (15 gennaio 2015). Due giorni prima aveva consegnato all’editore un libretto che ora è stato stampato e tradotto anche in Italia: Lettera ai truffatori…

rassegna stampa

06-06-2013, Ilvo Diamanti, IL DIZIONARIO DEL FUTURO LE PAROLE PER RICOMINCIARE, la Repubblica

Il lessico dei Tempi Nuovi, costruito in base a un’indagine di Demos-Coop per la Repubblica delle Idee, in effetti, non sembra proporre idee molto nuove.
Conferma, invece, alcuni elementi noti del linguaggio, e quindi della cultura politica dei nostri giorni. E altri, invece, li dissimula.…
rassegna stampa

22-05-2013, Michela Marzano, IL DELIRIO FINALE DELLA DESTRA PAGANA. QUEL CATTOLICO SENZA DIO PRIGIONIERO DELL'ODIO, la Repubblica

«Ci vorranno gesti nuovi, spettacolari e simbolici per scuotere le coscienze anestetizzate e
risvegliare la memoria delle nostre origini». È con queste parole che Dominique Venner, storico
francese di estrema destra, annuncia sul proprio blog il suicidio di ieri. Dopo essersi recato…
rassegna stampa

17-05-2013, Chiara Saraceno, FAMIGLIE ARCOBALENO TRA DIRITTI E DOVERI, la Repubblica

Ci sono molte buone ragioni per argomentare la legittimità della richiesta delle persone omosessuali di accedere al matrimonio. Se il fondamento contemporaneo del matrimonio, nelle società occidentali sviluppate, è la scelta libera di due persone di mettere in atto un progetto di vita comune,…
rassegna stampa

15-05-2013, Gad Lerner, IL NUOVO PROLETARIO, la Repubblica

Schiacciato dalla potenza invisibile del Grande Creditore, l’uomo indebitato è il nuovo proletario
del tempo contemporaneo. Lo riconosciamo in Giovanni Guarascio. È il muratore di Vittoria che si
è dato fuoco ieri quando la sua casa è stata messa all’asta perché non era in grado di…
rassegna stampa

14-03-2013, Dacia Maraini, UN FALSO AMORE PORTA ALLA VIOLENZA, Corriere della Sera

Il femminicidio è, nel suo simbolismo profondo, un atto culturale e quindi di responsabilità collettiva. Viviamo in un sistema di formazione che esalta la violenza sui deboli, che coltiva l'odio di genere e abolisce il rispetto dell'altro. La cultura di mercato sta sostituendo la cultura dei…
rassegna stampa

09-05-2013, Moni Ovadia, FACCIAMOLO ORA, PER NON ARRIVARE ULTIMI, l'Unità

L’Italia politica, a ogni circostanza che lo consenta, rivela la sua incorreggibile vocazione maggioritaria a essere retrograda. Lo stendardo dell’arretratezza, è stato portato con ostentato orgoglio - e continua a esserlo - dalle forze conservatrici delle destre. Da tutte quelle forze…
rassegna stampa

07-05-2013, Gian Antonio Stella, I DIRITTI DEI BIMBI E LA RISSE INUTILI, Corriere della Sera

Cécile Kyenge, che vive la nomina a ministro dell'Integrazione con una certa euforica loquacità, è
riuscita a farsi bacchettare perfino dal presidente dei medici stranieri in Italia, Foad Aodi. Il quale le
ha raccomandato di muoversi «con cautela». Un passo alla volta. Partendo «dalle cose…