Gocce

EMERGENZA UCRAINA

Di Redazione | 07.03.2022


Per chi volesse contribuire all’aiuto umanitario per gli ucraini aggrediti dagli eserciti di Putin, le organizzazioni laiche polacche riunite nel “Congresso per la Laicità”, cioè nel coordinamento delle associazioni laiche polacche che partecipa alla Rete laica europea, e fortemente impegnate nell’aiuto umanitario, raccomandano di indirizzare preferibilmente gli aiuti a due organizzazioni cui esse riconoscono un particolare grado di conoscenza della situazione e dei territori interessati, nonché particolari caratteristiche di serietà e affidabilità, oltre che di aconfessionalità:

Azione Umanitaria Polacca, nata nel 1992 e operante in Ucraina già dal 2014 e impegnata in azioni umanitarie di ogni genere in altri 40 paesi del mondo https://www.pah.org.pl/en/

Fondazione Rescue, organizzazione grassroot, più piccola ma molto attiva soprattutto a favore dei rifugiati, e fra le poche ad essersi spesa non solo ora, ma anche in occasione della crisi dei profughi alla frontiera bielorussa, come si ricorderà respinti e malmenati per ordine del governo polacco https://en.ocalenie.org.pl/

Nessun commento