Gocce

Italia, Comunicato stampa: AL VIA IN TUTTA ITALIA I DARWIN DAY UAAR 2020

Di UAAR | 13.02.2020


Venezia, Roma, Palermo, Pordenone, Udine, Padova: sono tante e sparse in tutta Italia le città che nei prossimi giorni saranno animate dalle iniziative organizzate anche quest’anno dall’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) in occasione del Darwin Day, l'evento annuale internazionale che ogni 12 febbraio ricorda, con incontri e dibattiti, la nascita di Charles Darwin.

Anche quest’anno intorno a quella data si svolgeranno incontri, conferenze, seminari non solo per ricordare la nascita del padre della teoria dell'evoluzione, nel 1809, ma per creare un'occasione in cui raccontare la scienza agli appassionati e per coinvolgere grandi e piccini alla scoperta dei valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale.

Si parte oggi da Venezia, con una conferenza dal titolo “Darwin Day: Scienza, Arte e Viaggi” dedicata in particolare agli studenti delle ultime classi di alcuni licei; da Pontedera, con l’incontro “L’evoluzione della donna” con la partecipazione di Maria Turchetto (epistemologa, Università Ca’ Foscari di Venezia) e Marirosa Di Stefano (neurofisiologa, Università di Pisa); e Udine dove si terrà una serata con il prof. Furio Honsell (già rettore dell’Università cittadina).

Nella giornata del 12 due sono gli appuntamenti previsti: a Roma, dove uno dei più noti epistemologi italiani, il prof. Gilberto Corbellini, terrà una conferenza dal titolo “Evoluzione e Pseudoscienze. Le cause naturali e i rimedi culturali delle false credenze in medicina”; e a Pordenone, dove la biologa Elisa Corteggiani terrà una conferenza dal titolo “Eppure Darwin non sapeva”.

Ma gli eventi in programma non finiscono qui. Tra gli altri segnaliamo:

  • il 14 febbraio, a Pordenone, “Volti in byte - La ricostruzione facciale dall’archeologia forense all’antropologia evoluzionistica”, conferenza dell’archeologo Luca Bezzi;
  • il 16 febbraio, a Palermo, quinta edizione del “Darwin Family Day” con laboratori didattici gratuiti, seminari e dibatti scientifici a ingresso libero per avvicinare i cittadini alla ricerca scientifica;
  • il 19 febbraio, a Padova, incontro dal titolo “Da cacciatori-raccoglitori all’editing genomico: traiettorie verso il cibo del futuro” con il dott. Roberto Defez, primo ricercatore dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR di Napoli;
  • il 26 febbraio, a Mestre, «“Homo”. Ritratto impietoso di una specie vincente», a cura di Michele Zanetti, saggista, scrittore, naturalista e fotografo.

Per il calendario completo e in continuo aggiornamento degli eventi Darwin Day Uaar: www.uaar.it/uaar/darwin-day

Per quelli previsti a livello internazionale: darwinday.org/events/.

Contatto:
uffstampa@uaar.it - 320.02.23.130

 

Nessun commento