gocce

Palermo, L'USO IDEOLOGICO DELLA FRONTIERA

Di Redazione | 28.09.2017


Roma (NEV) Il 30 settembre apre a Palermo la Conferenza internazionale promossa dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) su migrazioni e accoglienza. Paolo Naso, coordinatore del Programma rifugiati e migranti “Mediterranean Hope” della FCEI: “La frontiera ce la stiamo costruendo nella nostra testa, come simbolo delle nostre paure e dei nostri egoismi che non ci fanno vedere oltre l’uscio dei nostri problemi e dei nostri interessi”.

Nessun commento