gocce

Tunisia, ABROGATA LA LEGGE CHE IMPEDIVA ALLE DONNE DI SPOSARE UN NON MUSSULMANO

Di Redazione | 24.09.2017


“È stata cancellata una norma in contrasto con la nostra Costituzione e con le Convenzioni internazionali in
tema di diritti che la Tunisia ha firmato negli anni. Sottolineiamo il valore di esempio e di incoraggiamento di questa nostra vittoria per i paesi vicini dell’area, con essa la Tunisia può diventare un modello, un riferimento di progresso che incoraggerà altre ed altri, è una conquista di tutte le donne del Nord Africa”.  Lo ha dichiarato con compiacimento una rappresentanza l’Associazione delle Donne Tunisine Democratiche, che ha promosso per mesi una campagna in tutto il Paese nell'intento di riconoscere alle donne del Paese il diritto di sposarsi senza  sottostare a restrizioni di tipo religioso. Dal 14 settembre 2017,  quindi,  gli uomini che vogliono sposare una donna tunisina non hanno più l’obbligo di convertirsi all’islam essendo stata abrogata la “Circolare 5 novembre 1973” (e provvedimenti collegati) che impediva alle donne tunisine il matrimonio con un non mussulmano.

Nessun commento