Eventi

REDZONE: DAL G8 DI GENOVA 2001 ALLA DISTOPIA DEL 2021

Di Redazione | 08.12.2021


Terni, sabato 11 dicembre, ore 16:30, presso il Circolo Arci Jonas Club, via De Filis 11/b

L'APS Civiltà Laica, insieme a Terni Valley e a Progetto Mandela, vi invitano a partecipare alla presentazione della raccolta di racconti di fantascienza "REDZONE - Storie di Resistenze Future" del gruppo di scrittura "Senza Confine". Racconti ispirati agli eventi avvenuti a Genova nel corso del G8 del 2001.

"Senza Confine" pubblica opere letterarie al fine di raccogliere fondi per associazioni ritenute meritorie, e se la precedente raccolta "Mari Aperti" aveva come destinatario l'Ong "Open Arms" i proventi di questa opera andranno all'Associazione "ACAD - Associazione Contro gli Abusi in Divisa". 
Gli eventi di Genova 2001 sono stati definiti da Amnesty International "La più grave violazione dei diritti umani in un paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale", ma nonostante questo a vent'anni da quegli eventi pochissime sono state le voci che hanno ricordato ciò che successe e meno ancora quelle che hanno avuto il coraggio di condannare il comportamento di chi doveva garantire la sicurezza durante qui giorni.

La presentazione del libro non vuole essere una ricostruzione degli eventi di quei giorni, anche perché il giudizio storico e legale è già stato dato in più sedi, ma un’opportunità di parlare delle loro ripercussioni sia società che sulla percezione del futuro e per questo la forma narrativa scelta è stata quella della fantascienza. Inevitabilmente distopica.

Parteciperanno gli autori del gruppo di scrittura: Francesca Cappelli, Alessandro Chiometti, Andrea Marinucci Foa, Maikel Maryn.

Per informazioni sul Progetto: https://www.produzionidalbasso.com/project/red-zone-storie-di-resistenze-future-per-acad/

Nessun commento