Eventi

IL FUTURO DELLA SCUOLA SECONDO LA NOSTRA COSTITUZIONE

Di Redazione | 13.10.2020


Facebook, 13 ottobre ore 17:30, Dritti sui diritti-Venezia.

A cura di "edizioni la meridiana"

Aperta a tutti

Così dovrebbe essere la scuola secondo la nostra Costituzione. Il che significa che accogliere gli alunni, accettare la loro originalità, sviluppare le competenze è un diritto dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze. Un diritto costituzionale, non un favore o una sperimentazione di alcuni istituti o realtà. Nel ciclo di eventi Dritti sui Diritti, arrivato all'ottava edizione, in diretta Facebook oggi alle 17,30 un confronto dedicato a Francesco Berto vedrà protagonisti Paola Scalari, psicologa, Lucia Suriano, insegnante della scuola secondaria di primo grado e Marco Tuggia, pedagogista, a partire da libri che possono aiutarci a rendere vero e meno retorico l'articolo 32 della Costituzione oggi in questo scenario complesso per la scuola, la famiglia, la comunità educativa. Francesco Pinzoni, attore, ci accompagnerà con letture.

Per seguire la diretta, collegati alle 17:30 di questo pomeriggio sulla pagina Facebook Dritti sui diritti - Venezia.

I libri del confronto in diretta Facebook

In classe con la testa
Teoria e pratica dell'apprendere in gruppo
di Francesco Berto e Paola Scalari
Entrare in classe “con la testa” significa fare un’esperienza di apprendimento che sproni a saper interagire con gli altri appassionandosi alla conoscenza di se stessi. Costruire questo spazio dove il tempo trascorso insieme divenga tempo per crescere richiede arte, conoscenza, tecnica e docenti che sappiano leggere, interpretare e dare significato agli stati d’animo di quello che sarà un gruppo classe.

Lasciarsi ribaltare
La Scuola è aperta a tutti
di Lucia Suriano
Le storie di questo libro sono racconti di una scuola diversa, una scuola disegnata come prospettiva possibile e necessaria per rispondere al compito dell’insegnante: includere ogni alunno, consentendo a ciascuno di avere lo spazio, il tempo e le risorse adeguate perché apprenda lo stare al mondo. Ribaltarsi per ribaltare: è l’azione prima per garantire che la scuola sia per tutti occasione di crescita.

L'educatore geografo dell'umano
Accompagnare famiglie con bambini in situazione di vulnerabilità
di Marco Tuggia
Le famiglie in situazione di vulnerabilità si trovano come in una barca nel mare in tempesta e gli educatori sono essi stessi parte dell’equipaggio. La responsabilità dei professionisti implica che essi si dotino prima di salire a bordo di una strumentazione tecnica che aiuti a cercare e mantenere la rotta. E questo libro accompagna a costruire un buon equipaggiamento.

Nessun commento