eventi

GLI STATI GENERALI DEL LIBERALISMO Convegno internazionale

Di Redazione | 02.03.2019


Roma, 22 – 23 marzo 2019, in occasione del 50° anniversario di “Critica liberale” 1969 – 2019, vedere allegato programma:

Prima sessione: 50 ANNI DOPO

Venerdì 22 marzo  ore 16 – 19,30, Villa Spalletti -Trivelli Via Piacenza, 4

Presiede: Beatrice Rangoni Machiavelli

Enzo Marzo, saluti e ringraziamenti: 50 anni dopo

Giulio Giorello, Lectio magistralis: Dissenso, pensiero critico e ricerca scientifica

Gli impegni di Critica liberale

Daniele Garrone: La laicità in un paese laicizzato con classi dirigenti non laiche

Franco Grillini: La lunga battaglia dei diritti civili nel nostro paese

Paolo Bagnoli: Nel solco del filo rosso che va da Gobetti a Salvemini, da Rosselli agli azionisti, da Ernesto Rossi a Bobbio

Giovanni Vetritto: i prossimi 50 anni

 

Prima edizione del “Premio Critica liberale sulla libertà”

Il Premio è assegnato dalla Fondazione a chi si è particolarmente segnalato con scritti o politiche pubbliche o iniziative a favore delle libertà civili e politiche, lo stato di diritto e la giustizia sociale.

Inoltre, ogni anno, la Fondazione indicherà anche, con una menzione speciale, chi ugualmente si è distinto per il suo accanimento contro le libertà e i diritti civili.

Dibattito

 

Seconda sessione: FEDERALISMO O BARBARIE

Saturday, March 23rd 2019, h10–13, Universitas Mercatorum - Palazzo Costaguti - Roma, Piazza Mattei, 10

Main Session (language: English)

Federalism or barbarianism? Rethinking the future of Europe

Speakers:

Giovanni Vetritto – Fondazione Critica liberale (Italy)

Graham Watson – ALDE (Great Britain)

Pawel Stepniewski- Instytut Monteskiusza (Poland)

Erik Forsgard – Magma (Finland)

Saso Keseljevic – SMC (Slovenia)

Claudia Lopedote – Fondazione Critica liberale (Italy)

 

Data la limitazione dei posti, il convegno è aperto a quanti avranno preannunciato la propria partecipazione a info@criticaliberale.it

 

 

 

 

 

Nessun commento