eventi

L’EUROPA CHE VOGLIAMO, RAGIONI E SENTIMENTI

Di Redazione | 14.05.2017


Roma, 25 maggio 2017, ore 18:00, Casa Internazionale delle Donne, Via della Lungara 19, Centro congressi

Discussione

Introducono: Roberta Paoletti, della redazione di DWF e Giulia Rodano, Casa Internazionale delle Donne

Dal Trattato di Maastricht del 1992, il periodo di vita dell’Ue comincia ad essere sufficientemente lungo da vedere ormai adulti i “nativi europei”. Allora noi, femministe, quelle delle relazioni, del partire da sé, europee, che viaggiano senza passaporto e con l’euro nel portafogli, ci siamo chieste se avessimo da dirci qualcosa e che cosa con le femministe svedesi, austriache, lituane, polacche… Se si potesse parlare, anche un po’ provocatoriamente, dell’esistenza di un movimento femminista in Europa -

Nessun commento