editoriale

LA CONVENTIO AD EXCLUDENDUM

Su “italialaica.it”, il testo che per una nuova legge elettorale è giunto qualche settimana fa nell’aula della Camera -non facendovi, molta strada- Marcello Vigli l’ha criticato, perché conforme soltanto alle convenienze dei quattro partiti maggiori: più precisamente, dei loro…

articoli

IN MORTE DI STEFANO RODOTÀ

L' Associazione Nazionale "Per la Scuola della Repubblica" si unisce al dolore di coloro che hanno avuto nel corso di questi anni il piacere e l'onore di collaborare in più occasioni  con Stefano Rodotà.

La sua morte è una perdita enorme di cui forse non ci si rende ancora ben…

articoli

UNA FERITA PROFONDA

Critica liberale perde con Stefano Rodotà non soltanto uno dei membri del suo prestigioso comitato di presidenza; non soltanto uno dei suoi più affettuosi amici; perde un testimone visibile e combattivo della storia della sinistra laica e liberale e socialista, uno dei pochi sopravvissuti…
Articoli

UN NUOVO SPETTRO SI AGGIRA PER L'EUROPA: IL WEB

Finalmente se ne sono accorti: era ora! Il 23 novembre 2016 l’Europarlamento ha approvato una risoluzione per contrastare la crescente disinformazione nei confronti dell’Unione europea, e ha proposto l’istituzione di una lista nera delle fonti dei media sospettate di fare propaganda…

editoriale

FEDELI ALLA COSTITUZIONE

Non ha retto al vaglio della Camera la proposta di legge elettorale elaborata dai quattro gruppi parlamentari del Pd, FI, Lega e M5S, sulla base degli accordi fra Renzi, Berlusconi, Grillo e Salvini. Il testo, pur se solo formalmente, torna in Commissione perché è stato approvato un…

rassegna stampa

05-6-2017, Gian Mario Gillio, IL PLURALISMO RELIGIOSO IN TV LANGUE, riforma.it

È quanto emerge dai rapporti sulla secolarizzazione e la presenza religiosa nelle televisioni italiane curati da Critica Liberale

Calano i matrimoni religiosi, i battesimi e il numero degli studenti che si avvalgono dell’ora di religione a scuola, ossia dell’insegnamento della religione…

editoriale

VERSO LA SANTIFICAZIONE, DI TUTTE LE FESTE?

 

Se la seconda metà, di ogni anno, vede un en plein di feste religiose -Assunzione, Ognissanti…-, nella prima metà troviamo feste di tipo “terreno”, come il 25 aprile ed il 1 maggio. Ma anche a queste si tende, da qualche tempo, a dare un carattere ultraterreno.

Considererò (dal mio…

rassegna stampa

30-5-2017, Antonia Sani, SCUOLE PRIVATE, la disinformazione della stampa e i passi falsi del M5S, La pagina del blog di MicroMega

Che l’informazione disinformi, non è una scoperta. Tralasciando i casi macroscopici di omissioni “di regime” contestati da una perenne (anche se – ahimè – di gran lunga insufficiente) mobilitazione nei confronti della RAI, sono ormai all’ordine del giorno casi endemici di…